default image

Controllata leggerezza di spirito

«[L’autore] non scivola mai sugli insidiosi crinali del tono moralistico o della deformazione grottesca, ma sa rimanere sul godibilissimo filo di una controllata leggerezza di spirito.»

Lettore verificato Ridere per non piangere 11 Agosto 2015