Laboratorio

This category can only be viewed by members. To view this category, sign up by purchasing Abbonamento annuale al sito LucaLovisolo.ch.
Caso Lega-Russia, gli aggiornamenti estivi
Laboratorio

Caso Lega-Russia, le novità dell’estate

L’aggiornamento sugli sviluppi estivi delle inchieste sui presunti finanziamenti Lega-Russia. I viaggi dell’esponente leghista Gianluca Savoini che non compaiono sui registri del Ministero degli interni russo dove sono iscritti i cittadini stranieri che entrano ed escono dal Paese. Identificati i negoziatori russi presenti al tavolo delle trattative al Metropol: le loro identità sono rivelatrici.

Questo articolo è riservato agli abbonati. Gli abbonati hanno accesso a tutti i contenuti del sito, per capire meglio i fatti del mondo.

Acceda con le Sue credenziali » | Si abboni »

La crisi di governo estiva in Italia
Laboratorio

La crisi estiva italiana sullo scenario russo

L’insolito cambio di governo estivo in Italia è stato generalmente spiegato con motivazioni interne. Anche i commentatori più attenti non facevano che affastellare ipotesi. Il quadro cambia se si considerano i rapporti con la Russia. Esistono alcune certezze che è utile annotare a futura memoria. Una crisi difficile da spiegare razionalmente diventa più chiara, se si osserva lo scenario internazionale.

Questo articolo è riservato agli abbonati. Gli abbonati hanno accesso a tutti i contenuti del sito, per capire meglio i fatti del mondo.

Acceda con le Sue credenziali » | Si abboni »

Washington, la Casa bianca | © U. Srikanta
Laboratorio

Perché negli USA votano i «grandi elettori?»

Il sistema elettorale degli Stati uniti fa parlare spesso di sé, a ogni dibattito presidenziale. Perché il presidente degli USA non viene nominato semplicemente in base al numero di voti espressi su base nazionale? Se si conta la maggioranza semplice dei voti popolari, oggi sarebbe presidente Hillary Clinton, non Donald Trump. La questione torna d’attualità con i dibattiti verso le elezioni del 2020.

Questo articolo è riservato agli abbonati. Gli abbonati hanno accesso a tutti i contenuti del sito, per capire meglio i fatti del mondo.

Acceda con le Sue credenziali » | Si abboni »

Dove sta andando l'Europa: verso l'Eurasia di Dugin e Putin
Laboratorio

«Le incredibili avventure degli italiani in Russia»

Prima della pausa estiva, ho scelto un fatto determinante, tra quelli accaduti più recentemente: le trattative fra esponenti politico-affaristici italiani e russi, uscite allo scoperto nelle settimane scorse. Poche osservazioni sugli aspetti interni italiani, ma un approfondimento del perché i fatti emersi al Metropol di Mosca possono cambiare a lungo il domani degli italiani e degli europei.

Questo articolo è riservato agli abbonati. Gli abbonati hanno accesso a tutti i contenuti del sito, per capire meglio i fatti del mondo.

Acceda con le Sue credenziali » | Si abboni »

Gli incontri fra Gianluca Savoini, altri italiani ed esponenti russi a Mosca
Laboratorio

A Mosca si barattava il nostro futuro

Ciò che è accaduto a Mosca non riguarda solo l’eventuale finanziamento illecito a un partito. In un inglese da spiaggia, emissari politici ed economici italiani parlano con esponenti della finanza e del governo della Russia e disegnano il futuro nostro e delle prossime generazioni. Promettono in modo esplicito, in cambio di denaro, che l’Italia si allontanerà dalla sfera occidentale per aggregarsi alla Russia.

Questo articolo è riservato agli abbonati. Gli abbonati hanno accesso a tutti i contenuti del sito, per capire meglio i fatti del mondo.

Acceda con le Sue credenziali » | Si abboni »

Cimitero di guerra | © Neil Thomas
Laboratorio

Integrità territoriale dello Stato: perché tutelarla

Il concetto di intangibilità delle frontiere di uno Stato nasce anche dalla constatazione che l’incertezza sui confini e la loro violazione per atto di forza sono state le cause dei peggiori conflitti e delle più tragiche violazioni dei diritti umani. Il territorio dello Stato si è sempre più identificato con l’appartenenza di un popolo a una Nazione.

Questo articolo è riservato agli abbonati. Gli abbonati hanno accesso a tutti i contenuti del sito, per capire meglio i fatti del mondo.

Acceda con le Sue credenziali » | Si abboni »

Barcellona | © Igor Ovsyannykov
Laboratorio

Autodeterminazione dei popoli e separatismo

Un referendum per l’indipendenza viene ammesso in Scozia e lodato dalla comunità internazionale come esempio di democrazia, ma in Catalogna non è possibile. Perché? L’espressione «separatismo» si sente sempre più frequentemente, oggi, in Europa. Cosa significa il principio più citato dai sostenitori del separatismo: l’autodeterminazione dei popoli.

Questo articolo è riservato agli abbonati. Gli abbonati hanno accesso a tutti i contenuti del sito, per capire meglio i fatti del mondo.

Acceda con le Sue credenziali » | Si abboni »

Dugin a Lugano e il piano della Russia per l'Europa
Laboratorio

Dugin a Lugano: il piano della Russia per l’Europa

Per capire il significato della presenza di Aleksandr Dugin a Lugano per la Svizzera, l’Italia e l’Europa bisogna conoscere la sua Quarta teoria politica. Senza questa fondazione, le mosse di Putin in Georgia e Ucraina, i rapporti Russia-Cina, le evoluzioni in Asia centrale ex sovietica e i passi dell’attuale governo italiano sembrano slegati. Perché la Quarta teoria ci riguarda tutti e qual è la sua concretizzazione.

Questo articolo è riservato agli abbonati. Gli abbonati hanno accesso a tutti i contenuti del sito, per capire meglio i fatti del mondo.

Acceda con le Sue credenziali » | Si abboni »

L'annessione della Crimea: il punto di vista della Russia
Laboratorio

Crimea: gli argomenti della Russia

La posizione della Russia sull’annessione della Crimea si può riassumere in tre punti. Tra gli altri argomenti, per la Russia il referendum e il passaggio di sovranità sarebbero serviti a prevenire violenze interetniche. Sulla Penisola vivono abitanti di lingua russa e ucraina, con una consistente minoranza di tatari e altri gruppi etnici. La questione è complessa e non si lascia ridurre a facili slogan.

Questo articolo è riservato agli abbonati. Gli abbonati hanno accesso a tutti i contenuti del sito, per capire meglio i fatti del mondo.

Acceda con le Sue credenziali » | Si abboni »

Il referendum per l'annessione della Crimea alla Russia
Laboratorio

Crimea e Russia: perché il referendum è illegittimo

Nel marzo del 2014, la Crimea è stata di fatto annessa alla Federazione russa. La popolazione, secondo Mosca, avrebbe votato a larghissima maggioranza a favore dell’annessione. La Russia pretende che il risultato sia riconosciuto. La confusione tra il piano politico e quello giuridico rende difficile comprendere i fatti. Perché il referendum è illegittimo, anche se si escludesse il ruolo avuto da Mosca.

Questo articolo è riservato agli abbonati. Gli abbonati hanno accesso a tutti i contenuti del sito, per capire meglio i fatti del mondo.

Acceda con le Sue credenziali » | Si abboni »