Elenco completo degli articoli

This category can only be viewed by members. To view this category, sign up by purchasing L’abbonamento di primo livello a questo sito.
Catena | © mike Alonzo
Riservato agli abbonati

Prescrizione: perché non è una «scappatoia»

Alcune precisazioni importanti sulla prescrizione. Non è una scappatoia per i criminali, ma una garanzia dello Stato di diritto. E’ vero che la prescrizione si presta ad abusi, soprattutto nei Paesi in cui la giustizia funziona male. La causa degli abusi non è la prescrizione in sé, ma il cattivo funzionamento della giustizia. Cosa fare, se la prescrizione diventa un problema?

Questo articolo è riservato agli abbonati. Gli abbonati hanno accesso a tutti i contenuti del sito, per capire meglio i fatti del mondo.

Acceda con le Sue credenziali » | Si abboni »

Differenze tra rivoluzione e colpo di Stato
Riservato agli abbonati

Cosa significa «colpo di Stato»

Nel contesto dell’assalto al Parlamento degli Stati uniti, il 6 gennaio 2021, è stata usata più volte l’espressione «colpo di Stato.» I fatti presentano elementi nuovi, in particolare il ruolo di Internet e delle piattaforme di socializzazione. Due opere di riferimento per la definizione di colpo di Stato, una è di un autore italiano, ma fu pubblicata in Francia perché sgradita al regime fascista.

Questo articolo è riservato agli abbonati. Gli abbonati hanno accesso a tutti i contenuti del sito, per capire meglio i fatti del mondo.

Acceda con le Sue credenziali » | Si abboni »

Caso Lega-Russia, gli aggiornamenti estivi
Riservato agli abbonati

Caso Lega-Russia, le novità dell’estate

L’aggiornamento sugli sviluppi estivi delle inchieste sui presunti finanziamenti Lega-Russia. I viaggi dell’esponente leghista Gianluca Savoini che non compaiono sui registri del Ministero degli interni russo dove sono iscritti i cittadini stranieri che entrano ed escono dal Paese. Identificati i negoziatori russi presenti al tavolo delle trattative al Metropol: le loro identità sono rivelatrici.

Questo articolo è riservato agli abbonati. Gli abbonati hanno accesso a tutti i contenuti del sito, per capire meglio i fatti del mondo.

Acceda con le Sue credenziali » | Si abboni »

La crisi di governo estiva in Italia
Riservato agli abbonati

La crisi estiva italiana sullo scenario russo

L’insolito cambio di governo estivo in Italia è stato generalmente spiegato con motivazioni interne. Anche i commentatori più attenti non facevano che affastellare ipotesi. Il quadro cambia se si considerano i rapporti con la Russia. Esistono alcune certezze che è utile annotare a futura memoria. Una crisi difficile da spiegare razionalmente diventa più chiara, se si osserva lo scenario internazionale.

Questo articolo è riservato agli abbonati. Gli abbonati hanno accesso a tutti i contenuti del sito, per capire meglio i fatti del mondo.

Acceda con le Sue credenziali » | Si abboni »

Washington, la Casa bianca | © U. Srikanta
Riservato agli abbonati

Perché negli USA votano i «grandi elettori?»

Il sistema elettorale degli Stati uniti fa parlare spesso di sé, a ogni dibattito presidenziale. Perché il presidente degli USA non viene nominato semplicemente in base al numero di voti espressi su base nazionale? Se si conta la maggioranza semplice dei voti popolari, oggi sarebbe presidente Hillary Clinton, non Donald Trump. La questione torna d’attualità con i dibattiti verso le elezioni del 2020.

Questo articolo è riservato agli abbonati. Gli abbonati hanno accesso a tutti i contenuti del sito, per capire meglio i fatti del mondo.

Acceda con le Sue credenziali » | Si abboni »

Dove sta andando l'Europa: verso l'Eurasia di Dugin e Putin
Riservato agli abbonati

«Le incredibili avventure degli italiani in Russia»

Prima della pausa estiva, ho scelto un fatto determinante, tra quelli accaduti più recentemente: le trattative fra esponenti politico-affaristici italiani e russi, uscite allo scoperto nelle settimane scorse. Poche osservazioni sugli aspetti interni italiani, ma un approfondimento del perché i fatti emersi al Metropol di Mosca possono cambiare a lungo il domani degli italiani e degli europei.

Questo articolo è riservato agli abbonati. Gli abbonati hanno accesso a tutti i contenuti del sito, per capire meglio i fatti del mondo.

Acceda con le Sue credenziali » | Si abboni »

Teheran | © Borna_Mir
Riservato agli abbonati

Cosa significa «Rational choice:» esempi concreti

Con l’arrivo di Donald Trump alla testa degli Stati uniti, il cosiddetto «accordo sul nucleare iraniano» è tornato al centro del dibattito. La firma dell’accordo, nel 2015, significò una mutazione delle relazioni tra la comunità internazionale e l’Iran. Su questo esempio, spieghiamo cos’è la Rational choice, uno degli approcci analitici che ci aiutano a leggere le relazioni internazionali.

Questo articolo è riservato agli abbonati. Gli abbonati hanno accesso a tutti i contenuti del sito, per capire meglio i fatti del mondo.

Acceda con le Sue credenziali » | Si abboni »

Cimitero di guerra | © Neil Thomas
Riservato agli abbonati

Integrità territoriale: cos’è e perché tutelarla

Il concetto di intangibilità delle frontiere di uno Stato nasce anche dalla constatazione che l’incertezza sui confini e la loro violazione per atto di forza sono state le cause dei peggiori conflitti e delle più tragiche violazioni dei diritti umani. Il territorio dello Stato si è sempre più identificato con l’appartenenza di un popolo a una Nazione.

Questo articolo è riservato agli abbonati. Gli abbonati hanno accesso a tutti i contenuti del sito, per capire meglio i fatti del mondo.

Acceda con le Sue credenziali » | Si abboni »

Le istituzioni finanziarie internazionali: Fondo monetario, Banca mondiale, WTO. Come funzionano e cosa fanno.
Riservato agli abbonati

FMI, WTO e le istituzioni finanziarie globali

Le istituzioni finanziare internazionali sono al centro di molte critiche. E’ bene conoscerne il funzionamento e le finalità, per comprendere ruoli, ragioni e torti. Con la Conferenza di Bretton Woods del 1944 furono costituite le istituzioni finanziarie che ben conosciamo e che operano ancora oggi. Il mondo usciva da due catastrofiche guerre e dalla spaventosa crisi economica del 1929.

Questo articolo è riservato agli abbonati. Gli abbonati hanno accesso a tutti i contenuti del sito, per capire meglio i fatti del mondo.

Acceda con le Sue credenziali » | Si abboni »

Berlino, il Checpoint «Charlie» oggi, memoria della divisione della Germania e della città
Riservato agli abbonati

Ci fu, la promessa di non estensione NATO a est?

Vladimir Putin giustifica il suo attivismo nello spazio ex sovietico, tra l’altro, come conseguenza di una promessa non mantenuta. La promessa di un non allargamento a est della NATO è stata a lungo un punto controverso, nella ricostruzione dei negoziati che portarono alla riunificazione tedesca. Dal punto di vista dei russi, fu un errore di Gorbačëv, rinunciare a fissare su carta il principio del non allargamento.

Questo articolo è riservato agli abbonati. Gli abbonati hanno accesso a tutti i contenuti del sito, per capire meglio i fatti del mondo.

Acceda con le Sue credenziali » | Si abboni »

Porto | © Vadim Fomenok
Riservato agli abbonati

Cos’è un accordo di libero scambio

Il progetto cinese «Nuova via della seta» si può paragonare a un trattato di libero scambio? Per comprendere l’importanza dei trattati di libero scambio bisogna ricordare che ogni Stato è libero di gestire come meglio crede le proprie relazioni economiche con l’estero. Il progresso tecnologico degli ultimi decenni ha reso molto facile commerciare oltre le frontiere nazionali, persino per i beni più semplici.

Questo articolo è riservato agli abbonati. Gli abbonati hanno accesso a tutti i contenuti del sito, per capire meglio i fatti del mondo.

Acceda con le Sue credenziali » | Si abboni »

Castello di Eltz, Germania | © Cederic X
Riservato agli abbonati

Relazioni internazionali, politica estera o…

Quando è giusto parlare di relazioni internazionali, quando di politica estera o di politica internazionale? Tre punti di vista diversi sulla stessa materia. Conoscere la differenza serve a comprendere gli eventi globali. Tre piani che si condizionano reciprocamente, ma che devono essere tenuti ben distinti. I diversi tipi di interazione fra i soggetti che partecipano alle relazioni fra Stati e cittadini del mondo.

Questo articolo è riservato agli abbonati. Gli abbonati hanno accesso a tutti i contenuti del sito, per capire meglio i fatti del mondo.

Acceda con le Sue credenziali » | Si abboni »

Trump Hotel, Las Vegas | © Neonbrand
Riservato agli abbonati

Cos’è la «non ingerenza negli affari interni»

Si torna a parlare del principio di non ingerenza negli affari interni degli Stati. Ci si chiede in quale forma e misura gli Stati uniti stiano influendo su ciò che sta accadendo in Venezuela. Come interpretare l’invio di aiuti umanitari verso il Paese sudamericano. Il principio di non ingerenza è tra i più citati, anche dalla stampa: vediamo più esattamente cosa significa, sull’esempio di ciò che sta accadendo a Caracas.

Questo articolo è riservato agli abbonati. Gli abbonati hanno accesso a tutti i contenuti del sito, per capire meglio i fatti del mondo.

Acceda con le Sue credenziali » | Si abboni »

Filo spinato | © Mitrija
Riservato agli abbonati

Quando per il mondo è «genocidio»

Nella Giornata della memoria per le vittime dell’Olocausto, così come nella Giornata del ricordo per le vittime delle foibe e in altre analoghe ricorrenze, si utilizza ripetutamente il termine genocidio. Vediamo qual è il significato esatto di questa espressione nelle relazioni internazionali. Perché alcuni fatti storici, sebbene suscitino riprovazione per la loro efferata violenza, non sono riconosciuti come genocidi.

Questo articolo è riservato agli abbonati. Gli abbonati hanno accesso a tutti i contenuti del sito, per capire meglio i fatti del mondo.

Acceda con le Sue credenziali » | Si abboni »

Budapest, Parlamento | © Seth Fogelman
Riservato agli abbonati

Stato autoritario, totalitario o dittatura?…

Un un tema d’attualità: tre espressioni che spesso si usano come sinonimi, ma non lo sono. La Russia, il Venezuela, l’Ungheria, come si possono definire? Come si possono chiamare dittature Paesi in cui l’opposizione ha la maggioranza in parlamento? Bisogna distinguere tra le diverse forme Stato illiberale, che limita i diritti fondamentali. Il significato concreto di queste definizioni.

Questo articolo è riservato agli abbonati. Gli abbonati hanno accesso a tutti i contenuti del sito, per capire meglio i fatti del mondo.

Acceda con le Sue credenziali » | Si abboni »

Telecamere di sorveglianza | © Scott Webb
Riservato agli abbonati

Decreto sicurezza: cosa (non) dice sui migranti

Le nuove disposizioni in materia di migrazione, che interessano i rapporti internazionali: alcune misure avvicinano la normativa italiana a quella di altri Paesi, altre sono più difficilmente comprensibili. Il decreto sembra preoccuparsi poco delle conseguenze pratiche. L’Italia avrebbe i numeri per dare impulso, nelle sedi opportune, a una revisione più incisiva, ma non ha gli uomini. 

Questo articolo è riservato agli abbonati. Gli abbonati hanno accesso a tutti i contenuti del sito, per capire meglio i fatti del mondo.

Acceda con le Sue credenziali » | Si abboni »

Bambini | © Annie Spratt
Riservato agli abbonati

Non odiate Silvia Romano

Il caso di Silvia Romano, cooperante italiana rapita in Kenya, non è paragonabile ad altri precedenti. Neppure la Chiesa parla più d’andare in missione. Una ragazza che va in Kenya a far giocare i bambini deve suscitare ammirazione, non odio sociale. Se uno Stato impiega risorse per ricercare un proprio cittadino rapito all’estero non fa un regalo alle vittime. Fa il suo dovere.

Questo articolo è riservato agli abbonati. Gli abbonati hanno accesso a tutti i contenuti del sito, per capire meglio i fatti del mondo.

Acceda con le Sue credenziali » | Si abboni »

Finestra sul mare | © Jean Guy Nakars
Riservato agli abbonati

Sull’arresto del sindaco di Riace

Alcuni aspetti di questa vicenda stimolano riflessioni più generali. Mai l’aggettivo «ideologico» sarà usato in modo più appropriato che in questi casi. Il «mondo senza frontiere» è un fine ideologico e lo Stato, con le sue leggi e i suoi confini, è un ostacolo verso la sua realizzazione. Lo Stato che cade: in fondo, è questo che vuole chi attua queste condotte.

Questo articolo è riservato agli abbonati. Gli abbonati hanno accesso a tutti i contenuti del sito, per capire meglio i fatti del mondo.

Acceda con le Sue credenziali » | Si abboni »

Giornali su legno | © Kara
Riservato agli abbonati

Ancora su Marcello Foa, dalla Svizzera

In Canton Ticino viene depositata un’interrogazione parlamentare sul ruolo di Marcello Foa come docente dell’Osservatorio europeo del giornalismo presso l’Università della Svizzera italiana. Chiede al Governo ticinese di verificare se la presenza di Foa come docente sia sufficientemente indipendente per garantire il pluralismo dinanzi agli studenti.

Questo articolo è riservato agli abbonati. Gli abbonati hanno accesso a tutti i contenuti del sito, per capire meglio i fatti del mondo.

Acceda con le Sue credenziali » | Si abboni »

Treno e viaggiatori | © Mike Kotsch
Riservato agli abbonati

Migranti e capitreno: note su un caso di cronaca

Una capotreno fa notizia per un messaggio poco ortodosso rivolto a viaggiatori di Rom. Non serve dire che in tutta Italia la percentuale di migranti sulla popolazione complessiva è dell’ics percento. Importano le situazioni concrete. La cittadinanza, nel valutare la presenza di migranti, la commisura alle situazioni che vive ogni giorno sui treni, nelle scuole, nei quartieri periferici.

Questo articolo è riservato agli abbonati. Gli abbonati hanno accesso a tutti i contenuti del sito, per capire meglio i fatti del mondo.

Acceda con le Sue credenziali » | Si abboni »

Svizzera, Monte Cervino | © Joshua Earle
Riservato agli abbonati

Marcello Foa lascia il Canton Ticino (forse)

Per chi vive qui, in Svizzera, Marcello Foa se ne sta andando, salvo imprevisti, per tornare in Italia e passare ai vertici RAI. Raccontare ai miei venticinque lettori come stiamo vivendo questa partenza qui, val bene una seconda interruzione del silenzio che mi ero imposto per l’estate. Ci sono un po’ di cose che sui media italiani, a quanto vedo, non stanno arrivando.

Questo articolo è riservato agli abbonati. Gli abbonati hanno accesso a tutti i contenuti del sito, per capire meglio i fatti del mondo.

Acceda con le Sue credenziali » | Si abboni »

FIAT 1100 vecchio modello | © Ramiro Mendes
Riservato agli abbonati

In morte di Sergio Marchionne

In Italia, profili manageriali di taglio autenticamente globale non ce ne sono, o non ce ne sono abbastanza. FIAT fu a lungo sinonimo di scarsa qualità. Sopravvisse anche perché l’Italia limitò l’importazione di automobili giapponesi. Ebbe sostanziosi aiuti dalla politica, anche dalle mura del Cremlino. Marchionne ha rotto il circolo vizioso tra favori della politica, prodotti scadenti e imprenditoria di relazione.

Questo articolo è riservato agli abbonati. Gli abbonati hanno accesso a tutti i contenuti del sito, per capire meglio i fatti del mondo.

Acceda con le Sue credenziali » | Si abboni »

Mosca, Piazza Rossa, Museo di Stato | © Luca Lovisolo
Riservato agli abbonati

Ancora un’intervista in Russia…

Salvini, lo conferma lui stesso, è il primo componente del nuovo Governo italiano a incontrare ufficialmente il Governo russo. Ancora una volta, stranamente, il Ministro dell’interno precede quello degli esteri. Afferma di sentirsi più sicuro a Mosca che in Italia, dimenticando di essere lui, il ministro che ha la responsabilità della sicurezza nel suo Paese. Un’intervista che offre un fulmineo quadro del nostro tempo.

Questo articolo è riservato agli abbonati. Gli abbonati hanno accesso a tutti i contenuti del sito, per capire meglio i fatti del mondo.

Acceda con le Sue credenziali » | Si abboni »

Mosca, donna in metropolitana | © Camila Fernandez
Riservato agli abbonati

Il Ministro degli interni italiano alla TV russa

L’intervista concessa dal Ministro degli affari interni italiano, Matteo Salvini, alla TV russa. E’ insolito che alla nomina di un nuovo Governo non ne venga intervistato il presidente, ma un ministro. Dell’intervista si è saputo poco. Si è svolta in italiano, ma sembra esistere solo nella versione doppiata in russo, anomalie, però, sono molte, nei modi e nella sostanza, soprattutto se si pensa ai toni dei media di Stato russi.

Questo articolo è riservato agli abbonati. Gli abbonati hanno accesso a tutti i contenuti del sito, per capire meglio i fatti del mondo.

Acceda con le Sue credenziali » | Si abboni »

Roma, Castel Sant'Angelo | © Willian West
Riservato agli abbonati

Ultime considerazioni sulla crisi italiana

Concludendo, la risposta a tre quesiti giunti in queste ore e due considerazioni personali, su due protagonisti di questa nuova stagione della Penisola. Come è possibile che la condotta del Presidente della Repubblica sia stata corretta, anche in presenza di eminenti giuristi che hanno opinioni contrarie? Non si può prevedere quali saranno i comportamenti dei nuovi governanti, a Roma.

Questo articolo è riservato agli abbonati. Gli abbonati hanno accesso a tutti i contenuti del sito, per capire meglio i fatti del mondo.

Acceda con le Sue credenziali » | Si abboni »

Roma, mounenti in caduta libera | © Vek Labs
Riservato agli abbonati

Ancora sulla situazione in Italia

Il fatto che il Capo dello Stato italiano non abbia accettato la proposta di Paolo Savona, alla carica di ministro dell’economia, costituisce un atto di ingerenza nell’indirizzo politico del Paese, contrario alla Costituzione? Durante le consultazioni il Presidente ha riconosciuto la questione che si rivela sempre più come nocciolo della controversia. Vediamo perché.

Questo articolo è riservato agli abbonati. Gli abbonati hanno accesso a tutti i contenuti del sito, per capire meglio i fatti del mondo.

Acceda con le Sue credenziali » | Si abboni »

Pisa, torre pendente | | © Davide Ragusa
Riservato agli abbonati

Situazione in Italia (non sono opinioni)

Se il Capo dello Stato non ritiene adeguato un ministro, di cui si assumerebbe la responsabilità, rifiuta di nominarlo, ponendo un limite legittimo alla sovranità popolare. E’ già successo più volte. Nel 1922, il Re poteva impedire la nomina di Mussolini a capo del Governo, ma non lo fece. Sappiamo come finì. E’ inammissibile parlare di colpo di Stato o messa in stato d’accusa del Presidente.

Questo articolo è riservato agli abbonati. Gli abbonati hanno accesso a tutti i contenuti del sito, per capire meglio i fatti del mondo.

Acceda con le Sue credenziali » | Si abboni »

Libri | © Syd Wachs
Riservato agli abbonati

Cosa significa «società aperta»

Il concetto di «società aperta» ci aiuta a ordinare i fatti che stanno accadendo nel mondo. Un termine relativamente nuovo, nel nostro vocabolario. Deve il suo successo alle scienze sociali, alla storia del Dopoguerra. Chi lo usa pensa di solito alla celebre opera del filosofo Karl Popper. Sbagliamo, se pensiamo che la maggioranza degli uomini desideri vivere in una società aperta.

Questo articolo è riservato agli abbonati. Gli abbonati hanno accesso a tutti i contenuti del sito, per capire meglio i fatti del mondo.

Acceda con le Sue credenziali » | Si abboni »

Lupo | © olga_gl
Riservato agli abbonati

Lupi non solitari

Non mi piace entrare in dettagli di politica spiccia, ma il caso del ministro italiano Maurizio Lupi mi stimola alcune considerazioni.

Questo articolo è riservato agli abbonati. Gli abbonati hanno accesso a tutti i contenuti del sito, per capire meglio i fatti del mondo.

Acceda con le Sue credenziali » | Si abboni »

Bando di arruolamento dell'«esercito cristiano ortodosso» | Don'eck, Ucraina orientale
Riservato agli abbonati

Esercito «cristiano ortodosso?»

Quanti sanno che esiste un «esercito (cristiano) ortodosso russo» che, mutatis mutandis, è la versione cristiana dei combattenti islamici dell’autoproclamato «Stato islamico» o ISIS?

Questo articolo è riservato agli abbonati. Gli abbonati hanno accesso a tutti i contenuti del sito, per capire meglio i fatti del mondo.

Acceda con le Sue credenziali » | Si abboni »

Il dilemma del Sovrano

Le votazioni in Italia viste dall’estero, un quadro a tratti surreale. Le vie d’uscita ci sono: una difficile prova di maturità.

Questo articolo è riservato agli abbonati. Gli abbonati hanno accesso a tutti i contenuti del sito, per capire meglio i fatti del mondo.

Acceda con le Sue credenziali » | Si abboni »

Utilizzando il sito, Lei accetta l'uso dei «cookie» Informazioni

Utilizziamo i «cookie» per facilitare l'uso di questo sito. Continuando a leggere senza modificare le impostazioni, Lei acconsente al loro utilizzo. La nostra politica di protezione dei dati si trova >cliccando qui .

Chiudi