Caso Lega-Russia, le novità dell’estate

L'aggiornamento sugli sviluppi estivi delle inchieste sui presunti finanziamenti Lega-Russia. I viaggi dell’esponente leghista Gianluca Savoini che non compaiono sui registri del Ministero degli interni russo dove sono iscritti i cittadini stranieri che entrano ed escono dal Paese. Identificati i negoziatori russi presenti al tavolo delle trattative al Metropol: le loro identità sono rivelatrici.
Questo articolo è riservato agli abbonati. Gli abbonati hanno accesso a tutti i contenuti del sito, per capire meglio i fatti del mondo.

Acceda con le Sue credenziali » | Si abboni »

I commenti sono chiusi.

Rispondi a Silvio Cancellare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*