Ancora su Marcello Foa, dalla Svizzera

In Canton Ticino viene depositata un’interrogazione parlamentare sul ruolo di Marcello Foa come docente dell’Osservatorio europeo del giornalismo presso l’Università della Svizzera italiana. Chiede al Governo ticinese di verificare se la presenza di Foa come docente sia sufficientemente indipendente per garantire il pluralismo dinanzi agli studenti.
Questo articolo è riservato agli abbonati. Gli abbonati hanno accesso a tutti i contenuti del sito, per capire meglio i fatti del mondo.

Acceda con le Sue credenziali » | Si abboni »

I commenti sono chiusi.

Commentare questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*