Funzionamento del corso

Calendario, impegno richiesto e requisiti tecnici

Il corso ordinario «Il diritto per tradurre» di 13 moduli complessivi si segue tutto via Internet. Fanno eccezione i laboratori di traduzione, che sono facoltativi. La frequenza può iniziare a settembre di ogni anno oppure subito. Il corso si articola in due anni. E’ anche possibile partecipare al solo primo anno.

L’apprendimento segue un percorso ottimizzato, il materiale didattico è disponibile con un grado di flessibilità adeguato agli obiettivi di apprendimento. Tutte le lezioni si tengono in italiano: per partecipare al corso è consigliato un livello di lingua italiana pari almeno a C1, se non madrelingua.

Per i partecipanti che iniziano a settembre

Per i partecipanti in modalità con inizio a settembre, i moduli del corso si suddividono in due tipi: moduli a calendario e moduli a frequenza libera. I moduli a calendario durano tre mesi ciascuno, iniziano ogni anno l’ultimo mercoledì di settembre e terminano a fine giugno; i moduli a frequenza libera hanno durata variabile e sono disponibili per tutto l’anno di iscrizione.

  • Nei moduli a calendario, contenenti i temi fondamentali della materia, ogni nuova lezione viene resa disponibile secondo il calendario del corso ed è annunciata ogni mercoledì e venerdì via posta elettronica. Da quel momento, la lezione resta disponibile sino al 31 agosto. Importante: l’esercitazione di verifica per l’ottenimento dell’attestato deve essere svolta comunque alla fine di ciascun modulo, entro la data indicata in calendario.
  • Nei moduli a frequenza libera, dedicati a temi settoriali, tutte le lezioni sono visibili sin dal primo accesso al rispettivo modulo, si possono seguire in qualunque momento. Non si ricevono notifiche. Le esercitazioni dei moduli a frequenza libera devono essere completate entro il 31 agosto di ogni anno.

Tutto il materiale didattico di ogni anno resta accessibile senza interruzioni sino al 31 agosto.

Per i partecipanti che iniziano immediatamente

I partecipanti in modalità con inizio immediato accedono a tutto il materiale dei moduli corrispondenti a ogni quadrimestre e gestiscono in piena libertà i tempi in cui assistono alle lezioni, senza distinzione fra moduli a calendario e moduli a frequenza libera.

In questa modalità, i partecipanti non ricevono alcuna notifica per assistere alle lezioni e non tengono conto del calendario del corso. Devono organizzare in autonomia il proprio lavoro e completare la partecipazione a tutti i moduli di ogni anno, con le rispettive esercitazioni per l’ottenimento dell’attestato, entro la scadenza dell’abbonamento, ossia in 365 giorni a decorrere dalla data di sottoscrizione.

Impegno richiesto

Nel primo anno, si frequentano 66 lezioni di 45 minuti da settembre a giugno, corrispondenti a tre moduli dell’area Diritto contrattuale e societario (>M61, >M62 e >M63), più 42 lezioni includenti il Modulo introduttivo (>M60) e altri tre moduli settoriali (>M81, >M82 e >M83). A ciò si aggiungono sei giornate facoltative di laboratorio.

Nel secondo anno, si frequentano 66 lezioni da settembre a giugno, corrispondenti a tre moduli dell’area Diritto penale e processuale (>M71, >M72 e >M73), più 67 lezioni includenti quattro moduli settoriali (>M84, >M85, >M86 e >M87). A ciò si aggiungono sei giornate facoltative di laboratorio.

Sebbene il corso permetta un buon grado di elasticità nella frequenza, è consigliabile mantenere il più possibile il ritmo di apprendimento, pari idealmente a due lezioni di 45 minuti alla settimana per ogni modulo.

Requisiti tecnici

E’ adeguato qualunque computer, da tavolo o portatile, purché recente e aggiornato. Le lezioni si possono visualizzare anche su dispositivi mobili di minori dimensioni, ma la resa grafica potrebbe non essere ottimale. Non servono né la videocamera né il microfono. Se Lei assiste senza problemi a questo video, di norma riuscirà a seguire senza difficoltà tutti i corsi Archomai.

«Il diritto per tradurre – imparare la terminologia giuridica senza compromessi.»

Unico nel suo genere, «Il diritto per tradurre» è un corso di formazione in diritto che permette di acquisire le competenze giuridiche necessarie per tradurre consapevolmente testi legali o specializzarsi nella traduzione giuridica. E’ ideato e tenuto da un docente che riunisce in sé competenza giuridica e trent’anni di lavoro nel settore della traduzione e delle relazioni internazionali.

  • 13 moduli
  • 240 lezioni
  • 96 ore di laboratorio

I commenti dei partecipanti

«[…] Sto per lanciare un nuovo progetto, nato anche grazie alla frequentazione dei tuoi corsi […], che mi hanno consentito…

«Dei corsi come i Suoi dovrebbero essere parte integrante di un percorso formativo universitario per tutti gli interpreti e i…

«Buonasera Luca, ho concluso con grande entusiasmo uno dei corsi offerti da Archomai e ho intenzione di proseguire nell’approfondimento di…

«Credo davvero che lei abbia trovato un ottimo sistema per aiutare i traduttori che affrontano la traduzione giuridica, spiegando in…

«[…] Mi complimento umilmente, nel senso che sono davvero neofita nel settore legale.»

«Non smetterò mai di ringraziarla ancora per il contenuto dei corsi, molto interessante. Dopo vent’anni di pratica, devo dire che…

«Dal punto di vista dei contenuti e della loro presentazione secondo me hai fatto un lavorone.»

Formulario di contatto

Non perda le prossime scadenze di questo corso: si iscriva gratuitamente al >notiziario.

Modalità di partecipazione e prezzi

Corso ordinario
inizio a settembre
 295,00 ogni 3 mesi
Quattro rate l’anno
13 moduli, totale: 240 lezioni
Scadenza iscrizione: 24 giugno 2022
2 lezioni di 45 minuti alla settimana
––
Materiale disponibile
per tutto l’anno
Tutorato individuale
––
Attestato omnicomprensivo
«Il diritto per tradurre»
Posto assicurato in tutti i moduli
Ammissione ai laboratori: v. >dettagli
Prezzo scontato e pagamento rateale
Corso ordinario
inizio immediato
 425,00 ogni 4 mesi
Tre rate l’anno
13 moduli, totale: 240 lezioni
Iscrizione e accesso subito
Accesso libero e progressivo al materiale
Vantaggi dell’abbonamento di terzo livello
Materiale disponibile per tutto
l’anno di abbonamento
Tutorato individuale
––
Attestato omnicomprensivo
«Il diritto per tradurre»
Posto assicurato in tutti i moduli
Ammissione ai laboratori: v. >dettagli
Prezzo scontato, pagamento rateale o unico
Formazione breve
inizio immediato
 160,00 ogni modulo
Una tantum all’iscrizione
3 moduli, totale: 30 lezioni
Iscrizione e accesso subito
Accesso libero a tutto il materiale
––
Materiale disponibile per
la durata di ogni modulo
Tutorato individuale
Attestato per ogni modulo
––
––
––
Sconto 10% per iscrizione ad
almeno due moduli

Utilizzando il sito, Lei accetta l'uso dei «cookie» Informazioni

Utilizziamo i «cookie» per facilitare l'uso di questo sito. Continuando a leggere senza modificare le impostazioni, Lei acconsente al loro utilizzo. La nostra politica di protezione dei dati si trova >cliccando qui .

Chiudi