Formazione gratuita «Il diritto per tradurre»

Corso di cinque lezioni su elementi di diritto per la traduzione giuridica

La formazione gratuita offre l’opportunità di frequentare un corso di cinque lezioni su alcuni aspetti fondamentali della traduzione giuridica. Non impegna a iscriversi ad altri moduli del corso e non obbliga a nessun acquisto.
«Chi assiste alla formazione gratuita apprende già nozioni concrete e alcuni principi di metodo sui quali si basa una buona traduzione giuridica. Nel frattempo, impara a conoscere la filosofia del corso “Il diritto per tradurre” direttamente sul campo. E’ un modo per accostarsi senza alcun impegno al corso ordinario e al suo funzionamento.» – (Luca Lovisolo, docente)

La formazione gratuita «Il diritto per tradurre» è un corso di cinque lezioni dedicato ad alcuni temi generali riguardanti la traduzione giuridica. Le lezioni hanno forma di video registrati e una durata di 45 minuti ciascuna. La partecipazione a questo corso non costa nulla e non impegna all’acquisto di alcun prodotto a pagamento. Come tutto il corso «Il diritto per tradurre,» anche la formazione gratuita è rivolta a tutti i traduttori, indipendentemente dalle lingue e dalle direzioni linguistiche di lavoro. Filosofia e approccio didattico sono gli stessi del corso ordinario. Prima di iscriversi, La invitiamo a conoscere i principi e gli obiettivi del corso «Il diritto per tradurre» sulla >pagina principale.

Docente
Luca Lovisolo, ricercatore in diritto e relazioni internazionali, traduttore.

Svolgimento
5 lezioni di 45 minuti. Le lezioni sono realizzate sotto forma di video registrati, ai quali assistere negli orari di propria preferenza. Sono a disposizione del partecipante nelle modalità dipendenti dall’iscrizione scelta.

Requisiti
Non sono richieste competenze giuridiche già acquisite. Sconsigliamo di partecipare al corso a coloro che non raggiungono un livello di lingua italiana pari almeno a C1, se non madrelingua. Per assistere alle lezioni è adeguato qualunque computer, purché recente e aggiornato. La resa su dispositivi mobili può avere risultati non ottimali.

Calendario della prossima sessione

Questo corso sarà riproposto nella primaver 2023. La invitiamo a iscriversi al >notiziario per conoscere le prossime date.

DataArgomento
1.Me 30.11.2022La traduzione giuridica: questione di metodo
2.Ve 2.12.2022Analizziamo un contratto per tradurlo consapevolmente
3.Lu 5.12.2022Recesso, risoluzione o rescissione di un contratto?…
4.Me 7.12.2022Eredità, legato ed elementi di diritto successorio
5.Ve 9.12.2022Falsi amici e terminologie comuni del diritto penale
Ve 16.12.2022Chiusura corso e consegna dell’esercitazione per l’attestato (iscritti in modalità estesa)

Modalità di iscrizione

Iscrizione ordinaria (gratuita)

  • E’ abbinata all’iscrizione al notiziario di questo sito, anch’essa gratuita;
  • Ogni lezione è visibile dalle ore 9:00 alle 24:00 del giorno indicato in calendario;
  • L’iscrizione è possibile una sola volta l’anno e va svolta entro la data di scadenza indicata.

Iscrizione estesa (EUR 50,00)

Le lezioni sono le stesse della modalità ordinaria, ma con i seguenti vantaggi:

  • Le lezioni sono accessibili dalla data in calendario sino alla data di chiusura corso;
  • E’ possibile scaricare le diapositive delle lezioni;
  • Il docente risponde via posta elettronica a dubbi e domande sui contenuti del corso;
  • Attestato di partecipazione, previo superamento di un’esercitazione di verifica (dettagli sugli attestati >qui).

NOTA: Questo corso di formazione gratuita è diverso dal >modulo introduttivo (M60) al corso ordinario «Il diritto per tradurre,» anch’esso formato da cinque lezioni. La formazione gratuita è aperta a tutti; il modulo introduttivo è riservato agli iscritti al corso ordinario.

Non perda le prossime scadenze: si iscriva gratuitamente al >notiziario.

La formazione gratuita è complementare al corso:

«Il diritto per tradurre – imparare la terminologia giuridica senza compromessi.»

Unico nel suo genere, «Il diritto per tradurre» è un corso di formazione in diritto che permette di acquisire le competenze giuridiche necessarie per tradurre consapevolmente testi legali o specializzarsi nella traduzione giuridica. E’ ideato e tenuto da un docente che riunisce in sé competenza giuridica e trent’anni di lavoro nel settore della traduzione e delle relazioni internazionali.

  • 13 moduli
  • 240 lezioni
  • Laboratori via Internet

I commenti dei partecipanti

«Complimenti per la chiarezza con cui riesce a trasmettere concetti così densi.»

«Riassumendo: corso assolutamente geniale.»

«Il fatto che conosce bene sia la realtà italiana che quella svizzera ci ha permesso di fare costantemente dei confronti.»

«Ho terminato la frequenza del corso M83 ‘Tutele professionali del traduttore’. Le invio i complimenti per il corso, molto chiaro…

«[…] Un paio dei termini citati [durante la lezione di] ieri sono stati utili, in tempo reale per così dire,…

«Le nozioni apprese e, soprattutto, il metodo di analisi sviluppato mi hanno consentito di affrontare i testi giuridici con una…

«[…] Mi sono veramente divertita e vorrei ringraziarla per la tutta la Sua professionalità e la disponibilità che ha messo…

Iscrizione alla formazione gratuita

Modalità ordinaria
00.–

Richiede l’iscrizione al notiziario gratuito

5 lezioni di 45 minuti
Ogni lezione disponibile dalle 9:00 alle 24:00
––
––
––
Iscrizione entro il 25.11.2022
Modalità estesa
 50,00

Aperta a tutti

5 lezioni di 45 minuti
Lezioni accessibili sino alla data di fine corso
Diapositive da scaricare
Risposta a domande via posta elettronica
Attestato di partecipazione
Iscrizione anche a sessione già iniziata

Cliccando su «Iscriversi» Lei si iscrive a questo componente del corso «Il diritto per tradurre» dopo aver letto le informazioni su questa pagina, le >condizioni generali di acquisto e le norme di >protezione dei dati Archomai. Conferma di conoscere e accettare queste condizioni barrando l’apposita casella nelle prossime pagine, prima del pagamento. Dopo aver eseguito il pagamento, riceve un messaggio di posta elettronica contenente le istruzioni e le Sue credenziali. La invitiamo a eseguire al più presto le semplici attività descritte nelle istruzioni che riceve, per non perdere il diritto ad assistere alle lezioni. Siamo a Sua disposizione per ogni domanda.

Utilizzando il sito, Lei accetta l'uso dei «cookie» Informazioni

Utilizziamo i «cookie» per facilitare l'uso di questo sito. Continuando a leggere senza modificare le impostazioni, Lei acconsente al loro utilizzo. La nostra politica di protezione dei dati si trova >cliccando qui .

Chiudi