Il nuovo Trabant: tutte le novità

Occhiali su libro in lingua ucraina | © Dmitry Ratushny
Occhiali su libro in lingua ucraina | © Dmitry Ratushny

Trabant ritorna, in veste rinnovata. Il settimanale presenta nuovi contenuti e diverse opzioni di abbonamento. Per tutti coloro che vogliono informarsi sugli eventi internazionali da un punto di vista estraneo a sterili contrapposizioni. Novità anche per i contenuti dedicati ai traduttori. Particolarmente interessante il video trimestrale Trabant risponde, riservato agli abbonati Premium.


 

Trabant si arricchisce di rubriche, contenuti e opzioni di abbonamento. Diventa uno strumento dedicato a tutti coloro che vogliono essere informati in modo agile sugli eventi internazionali, da un punto di vista professionale, estraneo a sterili polemiche e contrapposizioni. Novità anche per i traduttori: i contenuti riservati ai professionisti della traduzione, finora mensili, diventano settimanali. Le formule di abbonamento sono tre e rispondono ai diversi profili dei lettori.

L’abbonamento Base permette di accedere gratuitamente ogni settimana a un articolo di attualità internazionale, nella rubrica Attualità, e ai contenuti dedicati ai traduttori, nella rubrica Il mondo dei traduttori, per chi segnala il proprio interesse verso questo settore. Articoli nuovi oppure contenuti d’archivio, aggiornati all’attualità, ma anche link a fonti esterne di particolare interesse.

Come tutti gli abbonamenti a Trabant, chi indica come proprio interesse la traduzione professionale riceve gli inviti ai seminari della formazione gratuita per traduttori e le informazioni periodiche sugli altri corsi.

L’abbonamento Premium è la maggiore novità: chi si interessa di relazioni internazionali trova qui le già note rubriche Il mondo in tre notizie e L’Italia vista da fuori. La prima presenta tre notizie-chiave dell’attualità internazionale, ogni settimana, commentate e con l’indicazione delle rispettive fonti. La seconda contiene un commento su fatti italiani d’attualità, visti e interpretati dall’estero.

A questi contenuti si aggiungono ora due nuove rubriche: Accade nell’Est Europa e La Svizzera vista da dentro. Riguardano temi di attualità, ma presentano anche recensioni di libri e altri aspetti di vita e cultura. Da segnalare, per gli abbonati Premium, il video Trabant risponde, che esce ogni tre mesi con approfondimenti, interviste e altri commenti sugli eventi di attualità internazionale del periodo. Il video è riservato agli abbonati.

Legga anche:  «Il diritto per tradurre:» iscriversi e risparmiare

L’accesso a tutti i contenuti Premium si ottiene al prezzo di 19.– franchi svizzeri (circa 16.50 euro) l’anno. Gli abbonamenti a pagamento cessano alla loro scadenza naturale, senza rinnovo automatico.

Tutti i contenuti relativi all’abbonamento Premium vengono pubblicati in un’area riservata del blog. Ciò permette una lettura più agile e la possibilità di lasciare commenti. Ogni abbonato Premium riceve nome utente e parola chiave per accedere a tutti i contenuti dell’area riservata.

Infine, l’abbonamento Platinum: chi sottoscrive questo abbonamento, al prezzo di 180.– franchi (circa 160.– euro) l’anno, riceve tutti i contenuti dell’abbonamento Premium e può inoltre partecipare al corso «Il mondo in cinque giorni.» L’abbinamento fra Trabant e il corso sull’attualità forma un vero percorso di aggiornamento sugli eventi internazionali, fatto di letture, documenti e lezioni in video.

Tre formule di abbonamento che corrispondono a contenuti e proposte differenti, per i profili più consolidati dei lettori di Trabant. Trova tutte le informazioni su Trabant e sulle modalità di abbonamento cliccando qui sotto. Buona lettura!

Trabant: contenuti e modalità di abbonamento »

Commentare questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*