Україна 2.29, Kiev – Critiche

Non si può dire che l’espressione non sia libera, almeno in base a quanto ho visto oggi con i miei occhi. Questa mattina, al Centro media, è intervenuto anche il comandante di un battaglione dipendente dal Ministero dell’interno, ferito in combattimento, che ha iniziato a criticare aspramente la strategia del Governo, citando la mancanza di armi a lunga gittata, errori tattici commessi, secondo lui, dai comandanti superiori e facendo affermazioni pesantissime sul conto di ministri e responsabili, che avrebbero volontà di non vincere la guerra perché legati da interessi economici con la Russia. Inutile dire che i giornalisti gli si sono fiondati addosso, e sui media ucraini il fatto monopolizza il dibattito da stamattina. Non posso verificare se ciò che questo comandante ha detto sia vero o frutto di qualche risentimento personale, ma che possa dirlo in una sede ufficiale come il Centro media e che i media lo riprendano e amplifichino tranquillamente, è degno di nota.

«« « Indietro Avanti »

Legga anche:  Украіна 2.5, Kiev - Sbadigli

Commentare questo articolo

Il Suo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*