România 2.4, Timișoara

Arrivederci, Timişoara. Quando le tracce di cinquant’anni di dittatura saranno cancellate dai tuoi palazzi mitteleuropei sarai di nuovo la piccola Vienna che eri sotto l’Austria-Ungheria. Oggi bisogna immaginare la tua bellezza dietro le facciate incrostate, nei vicoli pieni di buche. Si chiude un altro viaggio in Romania, dal quale portare a casa i consueti ricordi: la grande cortesia della gente (eccetto qualche burocrate nostalgico) e le incredibili storie della caduta di un regime, iniziata qui.

Condivida questo articolo con i Suoi contatti:
FacebookLinkedInTwitterXINGEmail
Legga anche:  Україна 1.11, Leopoli - Romanzi viventi

Commentare questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*