România 1.6, Bucarest

La gioia della cameriera quando capisce che pur essendo straniero mi sforzo di parlare romeno e conosco il suo Paese. Non dev’essere un atteggiamento molto comune, fra i molti italiani conquistadores arrivati qui dopo la caduta di Ceauşescu.

Condivida questo articolo con i Suoi contatti:
FacebookLinkedInTwitterXINGEmail
Legga anche:  Україна 2.11, Odessa - Persone di oggi e di ieri

Commentare questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*