Ridere per non piangere: memorie brevi
Cosa accade dietro le porte degli uffici quando le piccole imprese esplorano il mondo

di Luca Lovisolo

Imprenditori italiani alle prese con il mondo
64 pagine 13.5x21 | Archomai, Lugano, 2011
ISBN: 978-88-906130-1-2

EUR 6.50 | DISPONIBILE

Non in vendita nelle librerie

Le opinioni dei lettori:

«[…] Ecco un simpatico libro a metà fra il saggio e il racconto, di grande attualità e ironia.»

«[…] Felice combinazione tra la limpidezza stilistica della scrittura e la signorile ironia che la percorre.»  

«Con sottile ironia e con una grande sensibilità nei confronti dei suoi protagonisti, […] l’autore descrive con profonda conoscenza psicologica i tratti a volte assai bizzarri della loro personalità.»  


Leggere tutti i commenti >

Cosa succede dietro le quinte delle aziende, quando dei piccoli imprenditori del Bel Paese vanno alla scoperta del mercato internazionale? Questo libro racconta sei storie vere che fotografano la realtà quotidiana di tante imprese ai primi passi nel mondo globalizzato.

Ho accompagnato per molto tempo aziende, di ogni genere e dimensione, in trasferte tecniche e commerciali nei Paesi di lingua tedesca, ma anche nell’Europa dell’Est. Dalle esperienze di quegli anni ho voluto fissare sei brevi storie che illustrano cosa accade realmente dietro le porte delle sale riunione, quando una piccola e media industria tratta concretamente un affare con un partner straniero, cercando di portare a casa in qualche modo un contratto firmato.

Le sicurezze di tanti manager e imprenditori si sciolgono come neve al sole, appena li si porta fuori dal loro rassicurante ambiente nazionale. Possono nascere grandi successi, piccole tragedie o delle commediole esilaranti. Dal responsabile commerciale che fatica a raggiungere Lugano in automobile alla finta manager dal linguaggio intriso di inutili anglicismi, sino a un’avventura nella gelida Ungheria postcomunista nel tentativo di vendere un tornio di seconda mano a un’ex acciaieria di Stato. Dietro il velo del racconto leggero emerge un problema reale: la difficoltà della piccola e media impresa nel confrontarsi con il mercato globale.

Nasce così una rapida rassegna di personaggi caratteristici, ma anche di episodi di coraggio e caparbietà. Sei storie vere che dicono molto sul costume e sulla preparazione d’una certa imprenditoria italiana di fronte alla modernità, che la sfida senza appello a superare i suoi limiti storici.

Hanno parlato di questo libro

Potrebbero essere utili anche: