La «Nuova frontiera» del traduttore
Perché l'orizzonte professionale dei traduttori è cambiato e come guardarlo serenamente

di Luca Lovisolo

Cinque anni di dialogo con i traduttori, sulle pagine di un blog - metamorfosi di una professione
154 pagine 13.5x21 | Archomai, Lugano, 2014
ISBN: 978-88-906130-7-4

EUR 16.50 | DISPONIBILE

Non in vendita nelle librerie

Le opinioni dei lettori:

«Ho trovato molti spunti utili ma, soprattutto, un diverso modo di porsi davanti alla questione, che ho apprezzato moltissimo.»  

«Le idee sono davvero tante, ma gli spunti sono tutti utilissimi. Le analisi del settore sono puntuali e spietate.»

«Finalmente un libro serio e professionale che parla ai traduttori senza assecondare quel vittimismo tipico della categoria che tanto tengo in odio.»  


Leggere tutti i commenti >

Questo libro indica strade concrete e suggerimenti pratici per guardare al lavoro del traduttore freelance sotto una luce nuova, dinanzi alle radicali trasformazioni del mercato dovute ai profondi mutamenti culturali e tecnologici che stiamo vivendo. E' pensato per i traduttori già in attività e per tutti coloro che si avvicinano a questa professione.

Il libro nasce come raccolta degli articoli più significativi del mio precedente blog rivolto al mondo della traduzione professionale. I contributi, stimolati in gran parte proprio dai lettori, rispondono a domande provenienti dall’esperienza quotidiana dei traduttori e toccano temi molto concreti, dai metodi per migliorare i propri utili sino alle questioni della formazione professionale.

Il libro sintetizza in apertura l’evoluzione recente del mercato della traduzione e spiega la nozione di «ciclo di vita» di un servizio. Da ciò nascono considerazioni su come far riconoscere meglio la professionalità dei traduttori, dinanzi a una domanda che cresce, ma ha cambiato volto.

Dopo aver analizzato il ruolo delle agenzie, un intero capitolo è dedicato all’annosa questione dell’istituzione di un ordine professionale per i traduttori e al ruolo delle associazioni di settore, per giungere al tema dei percorsi di formazione che preparano alla professione. I capitoli successivi illustrano nel dettaglio alcune possibilità per accedere a mercati più redditizi, prendendo le mosse da casi reali. Un'ampia sezione del libro descrive azioni concrete, metodi e tecniche per gestire più efficacemente i rapporti con i clienti: il sesto capitolo, in particolare, è strutturato in forma di domande e risposte, prendendo spunto dai molti quesiti giunti alla redazione del blog.

Il libro include due lettere aperte sul lavoro del traduttore a due quotidiani nazionali italiani, gratificate da una larga condivisione fra i lettori. Si chiude con la recensione di due eventi pubblici trasformatisi in occasioni per legare il mondo della traduzione alle dinamiche di altri settori economici, in particolare quello dell'editoria e quello della comunicazione digitale.

Hanno parlato di questo libro

Potrebbero essere utili anche: