Diritto penale
M71 | Modulo del corso «Il diritto per tradurre»

Questo modulo illustra i principi fondamentali del diritto penale e la struttura delle norme incriminatrici.

Obiettivo
Al termine di questo modulo il partecipante sa riconoscere e collocare nell’ordinamento le principali fattispecie penali, con le loro particolarità di linguaggio.

Contenuti
Principi del diritto penale; struttura della norma penale; metodica e interpretazione dei contesti penali; il reato; condotte, fatti tipici, eventi; dolo e colpa; aggravanti, attenuanti; le sanzioni; centralità del linguaggio nel diritto penale; disamina delle principali tipologie di reato. Analisi di testi tratti dalla pratica legale e della traduzione.

Docente
Luca Lovisolo, ricercatore in diritto e relazioni internazionali, traduttore.

Svolgimento
22 lezioni di 45 minuti. Le lezioni sono realizzate sotto forma di video registrati, ai quali assistere negli orari di propria preferenza. Sono messe a disposizione del partecipante a intervalli stabiliti e seguendo un percorso guidato. Le quattro lezioni conclusive comprendono l’analisi di testi tratti dalla pratica. Tutte le lezioni si tengono in italiano.

Assistenza del docente
Il docente risponde a eventuali domande via posta elettronica entro 24 ore. Per quesiti di particolare importanza o tutorato è possibile organizzare conversazioni via Skype.

Requisiti
Non sono richieste competenze giuridiche già acquisite. Questo modulo può essere frequentato anche indipendentemente da altri moduli del corso. Gli iscritti possono assistere senza sovrapprezzo a un modulo introduttivo di 5 lezioni, disponibile per tutto il periodo di iscrizione, pensato per chi non ha avuto precedenti contatti con la materia.

Materiale didattico

  • Video delle lezioni (non scaricabili)
  • Diapositive di ogni lezione
  • Glossari dei termini trattati
  • Schede integrative ed eventuali altri materiali di riferimento
  • Bibliografia di approfondimento

Suggerimenti

Questo modulo in sintesi

Diritto penale – Modulo del corso «Il diritto per tradurre»
Area: Diritto penale e processuale
Prossimo inizio: 25.9.2019
Chiusura iscrizioni: 20.9.2019
Fine modulo: 20.12.2019
Lezioni totali: 22
Omaggio: modulo introduttivo
Calendario delle lezioni: pdf >

Non perda le prossime scadenze di questo corso: si abboni gratuitamente al >notiziario.

Questo è il modulo M71 del corso:
«Il diritto per tradurre – imparare la terminologia giuridica senza compromessi.»

Unico nel suo genere, «Il diritto per tradurre» è un corso di formazione in diritto che permette di acquisire le competenze giuridiche necessarie per tradurre consapevolmente testi legali o specializzarsi nella traduzione giuridica. E’ ideato e tenuto da un docente che riunisce in sé competenza giuridica e oltre vent’anni di lavoro nel settore della traduzione e delle relazioni internazionali.

  • 13 moduli
  • 240 lezioni
  • 96 ore di laboratorio

Prezzi e iscrizione

Questo modulo
 390,00
Una tantum all’iscrizione
1 modulo
Numero lezioni: 22
Scadenza iscrizione: v. sopra
2 lezioni di 45 minuti alla settimana
Numero di partecipanti limitato a 15
Materiale disponibile per
la sola durata del modulo
Tutorato individuale
Attestato per ogni modulo
––
––
––
––
Intero corso
 350,00 ogni tre mesi
Quattro rate trimestrali l’anno (*)
13 moduli complessivi
Totale: 240 lezioni
Scadenza iscrizione: 26 giugno 2020
2 lezioni di 45 minuti alla settimana
Numero di partecipanti limitato a 15
Materiale disponibile
per tutto l’anno
Tutorato individuale
––
Attestato omnicomprensivo
«Il diritto per tradurre»
Posto assicurato in tutti i moduli
Fino a 12 giornate di laboratorio
comprese nel prezzo
Prezzo scontato e pagamento rateale

(*) Le rate trimestrali si versano entro l’ultimo venerdì di giugno (iscrizione), il venerdì che precede l’inizio lezioni (fine settembre), l’ultimo venerdì di dicembre e l’ultimo venerdì di marzo di ogni anno. Costo totale del corso: EUR 1400.– anziché EUR 1740.– per il primo anno, EUR 1400.– anziché EUR 1930.– per il secondo anno.