Cosa possono imparare i traduttori dal «caso Ryanair»
Seminario gratuito via Internet

Questo seminario è dedicato a un caso di attualità verificatosi in un settore completamente diverso, ma che presenta numerosi spunti di riflessione per chi lavora nel mondo della traduzione. Quali indicazioni trarre, come traduttori, dalle difficoltà di una compagnia aerea che ha puntato sul low cost e vede ora la sua strategia in crescenti difficoltà?   


 

Il caso della nota compagnia aerea irlandese Ryanair non ha solo causato problemi ai turisti e a chi viaggia per lavoro. E' diventato la cartina di tornasole delle debolezze di un'intera cultura economica fondata sulla riduzione estrema di costi e prezzi.

Il settore della traduzione presenta numerose analogie con il modello di business scelto da compagnie aeree come Ryanair, ma anche con l'impostazione di tante società di servizi comparse nel mondo grazie all'innovazione tecnologica, da Uber a Airbnb. Il settore della traduzione ha qualcosa da imparare dalle disavventure del vettore irlandese e dagli sviluppi di questa fascia di mercato? Vediamo come i traduttori possono leggere il «caso Ryanair» e trarne indicazioni per migliorare il loro posizionamento sul mercato linguistico.

I seminario si articola in tre punti:

  • Origini e dati essenziali del «caso Ryanair»
  • Analogie con il settore della traduzione
  • Quali indicazione trarre per i traduttori.

Con questo incontro si apre il ciclo di formazione gratuita via Internet 2017/18 sulla piattaforma Archomai. La partecipazione ai seminari è riservata agli abbonati al mensile «Trabant.» Per non perdere i prossimi appuntamenti si abboni >qui.

 

Questo seminario in sintesi

Data del seminario in diretta, gratuito: mercoledì 18.10.2017, h 14:30 ora svizzera (CEST)
(scegliendo l'iscrizione estesa è possibile assistere alla registrazione sino alle 24:00 di domenica 29 ottobre)
Erogazione: via Internet, sulla piattaforma streaming video di Archomai edizioni e formazione
Docente: Luca Lovisolo
Durata: 45 minuti circa più eventuale dibattito

Iscrizione

La partecipazione al seminario in diretta è gratuita e senza impegno. E' riservata agli abbonati al mensile «Trabant.» L'invito viene spedito a tutti gli abbonati il martedì della settimana che precede la data del seminario.

Non può assistere al seminario in diretta? Desidera l'attestato di partecipazione?
Con l'iscrizione estesa è possibile accedere alla registrazione del seminario sino alle 24:00 della seconda domenica successiva alla diretta, scaricare le diapositive e ricevere l’attestato di partecipazione, previo svolgimento di un’esercitazione di verifica composta da sei domande a risposte multiple. Il costo dell'iscrizione estesa è di CHF 15.– (ca. EUR 13.50).

Clicchi qui sotto per scegliere la modalità di iscrizione

Iscrizione estesa

Comprende: registrazione del seminario accessibile per dieci giorni a partire dalla data della diretta, diapositive, attestato di partecipazione previa esercitazione di verifica (è comunque possibile assistere anche alla diretta).

Prezzo: CHF 15.– | ca. EUR 13.50

Iscrizione estesa »
Importante: La rendiamo attenta che in caso di mancato utilizzo dell'iscrizione estesa per causa del partecipante non sarà possibile alcun rimborso dell'importo versato.

Iscrizione gratuita

Comprende: Partecipazione alla lezione in diretta alla data e all'orario indicati (non è possibile assistere alla registrazione successivamente), possibilità di porre domande al relatore via chat. L'iscrizione è valida dopo aver cliccato sul link che si riceve via posta elettronica poco dopo aver inviato questo modulo.

* campi obbligatori

Il programma di seminari gratuiti via Internet offre l’opportunità di aggiornarsi periodicamente senza impegno su alcuni specifici argomenti.

Le date e i temi di ciascun seminario vengono comunicate esclusivamente sul mensile Trabant (>abbonarsi gratuitamente). La partecipazione è riservata agli abbonati. Non impegna all'acquisto di alcun prodotto a pagamento.

Informazioni tecniche
Le lezioni possono essere seguite attraverso qualunque computer collegato alla Rete. E' necessaria una connessione ADSL, preferibilmente via cavo. Nelle ore che precedono la lezione gli iscritti ricevono via posta elettronica il link per partecipare. Gli orari si riferiscono al fuso orario svizzero.

I commenti dei partecipanti

«Grazie Luca, ho trovato questo corso originale, interessante e illuminante per la novità dell’approccio alla materia.»

«Questo corso [sulle tutele professionali del traduttore] trovo che sia un ‘must’ per traduttori sia alle prime armi che già navigati.»

«Per me è stata la migliore formazione che ho seguito da molto tempo a questa parte.»


Leggere tutti i commenti >