«Il diritto per tradurre:» iscriversi e risparmiare

Iscriversi al ciclo completo de «Il diritto per tradurre» che inizierà a settembre permette di risparmiare oltre 1000 franchi (circa 1000 euro) rispetto alla partecipazione in singoli moduli. il pagamento avviene in modalità rateale, in due anni. E’ la formula che offre la maggior elasticità al prezzo più vantaggioso. Il costo mensile è di 127.– franchi, circa 110.– euro.


 

Articolato in 13 moduli, per 180 ore complessive di lezione, «Il diritto per tradurre» è un corso di formazione in diritto che permette di acquisire le competenze giuridiche necessarie per tradurre consapevolmente testi legali o specializzarsi nella traduzione giuridica.

Sebbene sia sempre possibile frequentare singoli moduli, dallo scorso anno è stata introdotta la possibilità di iscriversi all’intero corso con una formula rateale, che presenta numerosi vantaggi e si è dimostrata la modalità largamente preferita dai nuovi iscritti. Consente un risparmio di oltre 1000.– franchi (circa 1000.– euro) sul costo totale, che viene suddiviso in versamenti rateali su due anni, in base alla soluzione scelta dal partecipante. La partecipazione in due anni è facilmente compatibile con gli impegni personali o professionali. Chi partecipa al corso completo, oltre agli attestati dei singoli moduli, al termine del ciclo riceve l’attestato omnicomprensivo «Il diritto per tradurre» e può partecipare fino a otto giornate di laboratorio in presenza a Lugano oltre alle lezioni online.

L’iscrizione all’intero percorso, inoltre, assicura il posto in tutti i moduli del corso e permette di accedere subito al modulo introduttivo.

Per garantire la qualità dell’assistenza ai partecipanti, la frequenza al corso è limitata a 15 persone.

 

 

Corso «Il diritto per tradurre – imparare la terminologia giuridica senza compromessi.»

Unico nel suo genere, è un percorso di formazione in diritto che permette di acquisire le competenze giuridiche necessarie per tradurre consapevolmente testi legali o specializzarsi nella traduzione giuridica. E’ ideato e tenuto da un docente che riunisce in sé competenza giuridica e oltre vent’anni di lavoro nel settore della traduzione e delle relazioni internazionali.

 

Alla scheda del corso »

 

 

 

Commentare questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*